Registrati
Sei già un nostro cliente?
Effettua l'accesso
Nome Utente
Password
Entra
Password dimenticata??
Sei un nuovo cliente? Registrati subito!
0
   € 0,00 

IL TUO CARRELLO

    
Totale: € 0,00
IVA incl.
Svuota Vai al carrello
SITO
HOME » DIFFERENZA TRA GLI OLI PER DILUZIONE COLORE
CATALOGO
SCOPRI
I NOSTRI CORSI
CLICCA QUI
CONFIGURA
IL TUO TELAIO
CLICCA QUI
SPEDIZIONI
VELOCI

Notizie

Differenza tra gli oli per... Differenza tra gli oli per... Ci sono differenti oli in commercio, i più comuni sono... Borciani & Bonazzi: La Maestria... Borciani & Bonazzi: La Maestria... Benvenuti nel mondo dell'arte pittorica dove ogni... Le Differenze tra Gouache e... Le Differenze tra Gouache e... Acquerello e gouache sono due tipi di pittura molto... Archivio

Notizie

Differenza tra gli oli per diluzione colore

/upload/4c/4cd02bf082cde47a9ab2b400c1bbb3ef/b96bf418f66af6c3b152586ab16e7acb.png

Ci sono differenti oli in commercio, i più comuni sono quello di lino, di noce, di cartamo e sono tutti usati come ausiliari per la pittura ad olio, ma hanno alcune differenze.

Vediamo quali:

- L'olio di lino è l'ausiliare più comune per la pittura ad olio ed è fatto dalla spremitura a freddo dei semi di lino. È noto per la sua capacità di asciugarsi rapidamente e di produrre una finitura lucida e resistente. Tuttavia, può ingiallire con il tempo e richiede una maggiore attenzione nella sua conservazione per evitare l'irrancidimento.

- L'olio di noce, ottenuto dalla spremitura a freddo dei semi di noce, è meno comunemente utilizzato come ausiliare per la pittura ad olio rispetto all'olio di lino. Tuttavia, è noto per la sua capacità di produrre un colore più caldo e un'asciugatura più lenta rispetto all'olio di lino. L'olio di noce è anche meno incline ad ingiallire rispetto all'olio di lino.

- L'olio di cartamo è un altro ausiliare per la pittura ad olio. Viene estratto dai semi di una pianta chiamata "cartamo" ed è noto per la sua capacità di produrre un'asciugatura rapida, simile all'olio di lino. Tuttavia, l'olio di cartamo è meno incline a ingiallire rispetto all'olio di lino e può anche produrre una finitura satinata.

In generale, la scelta tra l'uso di uno di questi oli come ausiliare per la pittura ad olio dipende dalle preferenze dell'artista e dalle proprietà specifiche del prodotto.

track